naturistitalia

Informazione Naturista

Body Shaming e Body Positivity

In questi ultimi anni si sono diffusi due termini: Body Shaming e Body Positivity.
[…]

I vestiti “uccidono” le persone

Un videoclip della band americana Joywave, dove i vestiti sono pallottole sparate da armi tessili […]

L’Università diventa verde: in aumento gli studi ecologici in Italia

Quando nel novembre 2019 l’acqua alta mise in ginocchio il capoluogo veneto, un professore di Letteratura inglese dell’Università veneziana Ca’Foscari […]

La nudità nella storia antica

Il sostantivo «nudità» è quello che meglio designa la fisicità della figura umana, la sua realtà corporea, ma anche quella interiore (“mettere l’anima a nudo”, “mettersi a nudo”).
Infatti la nudità è da sempre a vario titolo oggetto di interesse, osservazione, studio e raffigurazione […]

Black’s Beach 1976, USA (video)

Per chi ha scarsa conoscenza della storia, dello sviluppo e della situazione attuale del Naturismo nelle varie parti del mondo […]

La nudità non è impudicizia

Nel 1960 l’allora vescovo di Cracovia Karol Wojtyla, futuro Papa Giovanni Paolo II, scrisse queste parole nel suo libro “Amore e Responsabilità”. Sul tema del nudo non impudico tornò più volte, anche durante il suo Papato.

Poiché è creato da Dio, il corpo umano può rimanere nudo e spogliato, eppure
preserva intatti il suo splendore e la sua bellezza.
La nudità come tale non dev’essere equiparata all’impudicizia.
C’è impudicizia soltanto quando la nudità svolge un ruolo negativo rispetto al valore della persona.
Il corpo umano non è una fonte di vergogna.
L’impudicizia, così come il pudore e la modestia, è una caratteristica dell’interiorità di una persona, nuda o vestita.
Karol Józef Wojtyla (1920-2005)


naturistitalia