naturistitalia

Informazione Naturista

Progetto Racò del Conill Nudista è il nome di un gruppo di attivisti che cerca di organizzare la reazione naturista all’attuale declino dell’uso nudista […]

Naxos è l’isola più grande delle Cicladi ed è anche la più interessante dal punto di vista storico e naturalistico. Ricca d’acqua, di valli e di montagne che […]

L’aspetto principale del Naturismo è il recupero della nudità naturale umana. “Naturale” perché oggi sono dilaganti forme e modi di nudità […]

Qualcosa di magico ti succedeva, semplicemente stando lì sotto il sole, a guardare l’orizzonte. Se arrivavi dal mondo dei “normali”, i primi […]

Un recente studio condotto dall’Istituto per la promozione della salute globale di Barcellona, pubblicato sull’International Journal of […]


La nudità non è impudicizia

Nel 1960 l’allora vescovo di Cracovia Karol Wojtyla, futuro Papa Giovanni Paolo II, scrisse
queste parole nel suo libro “Amore e Responsabilità”. Sul tema del nudo non impudico
tornò più volte, anche durante il suo Papato.

Poiché è creato da Dio, il corpo umano può rimanere nudo e spogliato, eppure
preserva intatti il suo splendore e la sua bellezza.
La nudità come tale non dev’essere equiparata all’impudicizia.
C’è impudicizia soltanto quando la nudità svolge un ruolo negativo rispetto al
valore della persona.
Il corpo umano non è una fonte di vergogna.
L’impudicizia, così come il pudore e la modestia, è una caratteristica
dell’interiorità di una persona, nuda o vestita.
Karol Józef Wojtyla (1920-2005)


naturistitalia