naturistitalia

Informazione Naturista

Naturismo, la scienza del limite

di Pino Fiorella

Naturismo scienza del limite è un concetto formulato da Daniele Agnoli (1927-2013),
grande scrittore naturista, in tempi ormai lontani e non sospetti, visto quanto sta
accadendo al nostro pianeta […]

Naturismo e buddhismo

di Maria Curti

Leggendo l’interessante libro di Alan Watts (1915-1973), “Buddhismo – La religione della
non-religione”, abbiamo scoperto molti punti di contatto del buddhismo con il naturismo […]

Il naturismo e la teoria antropocentrica

di Beppe Miracapillo

La teoria antropocentrica è una concezione filosofica secondo cui tutto nell’universo sarebbe stato creato in funzione dell’uomo e di conseguenza l’uomo ne sarebbe il centro. Ebbene, come appare evidente problema dell’antropocentrismo non è soltanto una questione religiosa […]

Naturismo e “neofuturismo”

di Pino Fiorella

Ho creato questo neologismo perché osservando la velocità con cui corre l’odierna civiltà dei computer mi è venuto in mente il futurismo, cioè quel movimento artistico e letterario sorto all’inizio del XX secolo come reazione al tardo romanticismo che si proponeva, attraverso l’uso di mezzi di espressione assolutamente nuovi, di rendere la dinamica e il movimento come espressione-sintesi della vita nelle sue diverse manifestazioni pratiche e spirituali […]

Produzione di cibo e inquinamento

Nell’agosto dell’anno scorso l’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change, il gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico delle Nazioni Unite nato nel 1988)  ha tenuto a Ginevra la sua cinquantesima sessione, dalla quale è nato il rapporto “Climate Change and Land” […]

La nudità non è impudicizia

Nel 1960 l’allora vescovo di Cracovia Karol Wojtyla, futuro Papa Giovanni Paolo II, scrisse queste parole nel suo libro “Amore e Responsabilità”. Sul tema del nudo non impudico tornò più volte, anche durante il suo Papato.

Poiché è creato da Dio, il corpo umano può rimanere nudo e spogliato, eppure
preserva intatti il suo splendore e la sua bellezza.
La nudità come tale non dev’essere equiparata all’impudicizia.
C’è impudicizia soltanto quando la nudità svolge un ruolo negativo rispetto al valore della persona.
Il corpo umano non è una fonte di vergogna.
L’impudicizia, così come il pudore e la modestia, è una caratteristica dell’interiorità di una persona, nuda o vestita.
Karol Józef Wojtyla (1920-2005)


naturistitalia