naturistitalia

Informazione Naturista


In Liguria, a Noli, da qualche anno è in corso un’affascinante sperimentazione: il tentativo di coltivare sotto il mare, in speciali biosfere, ortaggi e frutta. Naturistitalia ne ha parlato con Gianni Fontanesi, Project Coordinator del Nemo’s Garden.

Riprendiamo il discorso sulla parola “Naturismo”. Partendo dalla definizione dell’INF-FNI e dopo aver visto le definizioni del dizionario Devoto-Oli, di quello Gabrielli e dell’enciclopedia Treccani, non possiamo tralasciare Wikipedia. Per la non sempre attendibile enciclopedia on-line “Il naturismo è un movimento che promuove un contatto più diretto e meno artificioso dell’essere umano con l’ambiente naturale, facendo propri il rispetto verso le persone, gli esseri viventi e l’ambiente […]

In un precedente articolo relativo alla Federazione Naturista Internazionale, si accennava al fatto che negli Stati Uniti, per loro radici culturali ed etimologiche risalenti all’Ottocento, la parola “naturism” è equivalente di “naturalism”, ovvero studio della natura, e quindi il Naturismo come viene inteso in tutto il mondo viene da loro chiamato “nudism” […]

Con questo articolo vogliamo cominciare una sintetica panoramica della realtà naturista nel mondo, cominciando dalla Federazione Internazionale.

Da anni, dentro la Federazione Naturista Italiana e al di fuori di essa, tra Naturisti si dibatte sull’utilità o meno di una legge nazionale che riconosca, tuteli e promuova il turismo e lo stile di vita naturista. Infatti nel nostro Paese, a differenza di molti altri della UE, non c’è una normativa specifica.
E questo nonostante alcuni tentativi fatti nel passato in Parlamento, il più importante dei quali nel 2000, quando, dopo una raccolta di firme a sostegno di un disegno di legge sostenuto da parlamentari di ogni schieramento […]

La nudità non è impudicizia

Nel 1960 l’allora vescovo di Cracovia Karol Wojtyla, futuro Papa Giovanni Paolo II, scrisse
queste parole nel suo libro “Amore e Responsabilità”. Sul tema del nudo non impudico
tornò più volte, anche durante il suo Papato.

Poiché è creato da Dio, il corpo umano può rimanere nudo e spogliato, eppure
preserva intatti il suo splendore e la sua bellezza.
La nudità come tale non dev’essere equiparata all’impudicizia.
C’è impudicizia soltanto quando la nudità svolge un ruolo negativo rispetto al
valore della persona.
Il corpo umano non è una fonte di vergogna.
L’impudicizia, così come il pudore e la modestia, è una caratteristica
dell’interiorità di una persona, nuda o vestita.
Karol Józef Wojtyla (1920-2005)


naturistitalia